BALCANI AL CENTRO, STORIE DAL CUORE D’EUROPA

Elvira Mujčić (nella foto in alto) è nata nel 1980 in una località serba e, a soli due giorni, arriva a Srebrenica, in Bosnia, dove è vissuta fino al 1992, quando il conflitto fratricida si è incendiato nei Balcani. Il titolo è molto eloquente: Al di là del caos. E con un sottotitolo (cosa rimane dopo Sebrenica) che vuole evidenziare quello che resta dopo un conflitto. Quindi non solo i palazzi e le vie della bellissima Sarajevo che tutti ricordiamo ma, soprattutto, quello che rimane nella profondità di ogni anima e psiche di ogni sopravvissuto, e in questo caso di una dodicenne (l’autrice stessa). Partendo dalla prefazione di Predrag Matvejević, professore ordinario di Slavitica all’Università “La Sapienza di Roma”, si viene a conoscenza che questo libro (come molti altri) non vuole narrare i fatti dell’immane tragedia che si sviluppò nella nostra Europa. Ma, mostrare, in modo vero e altruistico, attraverso un’adeguata espressione letteraria, le ferite aperte e sanguinanti della protagonista che ha perso il padre nel cuore della Bosnia, e mai più ritrovato, nemmeno i resti. E come lui molti altri uomini e donne.

Chiudo con La libertà, il primo capitolo di questo romanzo breve, che è un vero atto d’amore alla propria terra, la propria gente.

La libertà

la terra fatta di sangue

scorreva sotto i miei piedi.

La mia gente fatta di dolore

sfilava davanti ai miei occhi.

Nel silenzio della disperazione

sentivo le risate dei bambini,

o forse era la mia infanzia

che mi inseguiva ridendo?

La miseria della città distrutta

era enorme quanto quella della mia vita.

L’immensità delle tombe finiva là,

in un punto dell’orizzonte,

dove Dio accarezza il mondo.

Disperatamente vi cercavo

intorno ai palazzi bruciati;

inutilmente mi aggiravo

tra le macerie della città,

per salvare le vostre vite.

Illusa!

Volevo vedervi,

correndo per le strade ferite.

È questo il prezzo

per vedere il nostro cielo libero.

Ma che è la libertà

se le tenebre della morte

son più scure delle notti invernali?

Se siamo tutti un po’ orfani,

un po’ vedove e un po’ morti?

Che è la libertà

se i prati dei nostri cimiteri

si protraggono oltre l’infinità del cielo?

 

Al di là del caos, edito da Infinitoedizioni è disponibile su svariate piattaforme digitali a €12 il cartaceo e €4,99 l’eBook.

 

Mario Terlizzi

Controlla anche

IL VALORE DEL CARTACEO PER LA PUBBLICITÀ

La rivalutazione degli strumenti cartacei nella pubblicità. In un’epoca come quella attuale, la comunicazione, la pubblicità …