LA LEGGE DI ATTRAZIONE

Un magnete attrae a sé un oggetto metallico. L’uomo immaginato come un magnete umano attrae a sé i propri desideri con la forza del pensiero. Può sembrare buffo ma questa è spicciola fisica quantistica secondo cui si basa la legge di attrazione. Secondo il best seller “The secret” siamo tutti guidati dalle stesse leggi. Come il libro cita “Ogni volta che fai un pensiero intenso e prolungato, lo mandi immediatamente nell’universo”. Quando provi buone emozioni, è l’universo che ti sta dicendo che i tuoi pensieri sono buoni. Analogamente, se ti senti male, l’universo ti sta comunicando che i tuoi pensieri sono cattivi. Ed è necessario in quel caso un netto cambio di rotta per far sì che le cose non vadano a rotoli. La legge di attrazione è indubbiamente un principio di straordinario fascino e mistero, secondo cui le persone riescono ad attrarre a loro con la forza del pensiero ciò che vogliono. Parlando in questi termini potrebbe sembrare una pratica molto semplice, se non fosse per il fatto che in realtà tutti noi continuiamo a desiderare ogni giorno qualcosa, che sia una macchina nuova, il lavoro dei propri sogni o l’amore della vita. Eppure, puntualmente questi nostri desideri non si avverano con tale facilità. Che cosa sbagliamo allora? Secondo la legge di attrazione in primis non siamo sempre in grado di visualizzare davvero ciò che desideriamo di più. Oltre al fatto che i desideri, che siano grandi o piccoli, per essere raggiunti devono essere circondati da un atteggiamento positivo, quasi come se mentre ci stiamo pensando ci convincessimo che lo scopo è stato già raggiunto. Il più delle volte, poi, il sentirsi inadeguati o la scarsa autostima fungono da barriera. Una barriera che ci allontana sempre di più dai nostri sogni. Pensate al fatto che qualunque cosa ci passa per la testa la attraiamo a noi. Detto questo, è più facile pensare a cosa non desiderare nelle nostre vite e puntualmente si avverano cose non desiderabili. Questo perché alla legge di attrazione non importa considerare una cosa positiva o negativa. Essa risponde solo alla frequenza dei pensieri. Quindi, se stiamo lì a pensare ai debiti pieni di angoscia ed ansie, quello è il segnale che stiamo mandando all’universo, ovvero sempre più debiti. Focalizzarsi sempre sulle cose positive è il segreto e agire in gratitudine verso tutto ciò che abbiamo e che diamo per scontato ma che scontato non è.

Erica Desiderio

Controlla anche

IL VALORE DEL CARTACEO PER LA PUBBLICITÀ

La rivalutazione degli strumenti cartacei nella pubblicità. In un’epoca come quella attuale, la comunicazione, la pubblicità …