L’ALTRA FACCIA DEL TIRAMISÙ – IL CONTEST DI 50 TOP ITALY E CAFFÈ BORBONE

Vince il Tirame-sù di Angelo Mattia Tramontano.

Angelo Mattia Tramontano, Pastry Chef del Gran Caffè Napoli 1850 a Castellammare di Stabia, con il suo Tirame-sù conquista il gradino più alto del podio de L’Altra Faccia del Tiramisù, il nuovo goloso progetto ideato da 50 Top Italy e Caffè Borbone. La premiazione ufficiale si è tenuta il 2 settembre a Cibus, il Salone dell’Alimentazione di Parma, presso lo stand di Caffè Borbone, con la presenza dei curatori di 50 Top Italy Luciano Pignataro, Barbara Guerra e Albert Sapere. I giovani talenti under 35, selezionati a partecipare all’iniziativa, hanno dato voce al proprio lato creativo, proponendo dodici interessanti e originali interpretazioni del dolce italiano più famoso al mondo. La giuria, dopo un attento esame delle ricette, ha decretato i vincitori, assegnando un ex aequo al terzo gradino del podio. Al primo posto il Tirame-sù di Angelo Mattia Tramontano, una personale interpretazione espressa attraverso le diverse consistenze del tiramisù in una chiave estremamente innovativa; un chiaro omaggio a Napoli, tra i simboli di “Partenope”. Il caffè a Napoli è più di una semplice tradizione, “a tazzulella ‘e cafè” è un vero e proprio rito che entra a far parte nella vita di tutti giorni scandendo pause, momenti di aggregazione, ma anche attimi di personale distensione quotidiana. Nasce così Tirame-sù, volutamente pronunciato in Napoletano: una personale interpretazione del Tiramisù, espressa attraverso i simboli di “Partenope”; un omaggio a Napoli realizzato su una foto di Totò e Peppino nella celebre opera “la banda degli onesti”. La capitale del caffè si fonde con il mondo della pasticceria in una chiave estremamente innovativa, esprimendosi attraverso le diverse consistenze del tiramisù.

Federico Godio

Per approfondenti, inchieste ed opinioni, clicca sulla scritta in basso.

Leggi la copia digitale de Il Commendatore Magazine.

Controlla anche

COME È CAMBIATO IL PADRE NOSTRO

Da ex assidua frequentatrice di catechismi, oratori e funzioni religiose (di religione cattolica), ho imparato …